Home Serie A Fiorentina Serie A, Roma-Fiorentina 2-0, buona la prima per i giallorossi

Serie A, Roma-Fiorentina 2-0, buona la prima per i giallorossi

Nella seconda partita di questa nuova Serie A, la Roma di Rudi Garcia ospita la Fiorentina di Vincenzo Montella in un anticipo che ha già il sapore di lotta per le posizioni importanti della classifica. I padroni di casa dopo l’ottima campagna acquisti hanno l’obiettivo minimo di riconfermarsi come seconda forza del campionato, gli ambiziosi toscani, invece, vorrebbero migliorare il posizionamento dello scorso anno, quando arrivarono quarti alle spalle del Napoli. Le due squadre si affacciano alla partita dello stadio Olimpico cercando di aprire al meglio la stagione; vediamo nel dettaglio com’è andata la partita:

PRIMO TEMPO- La Roma prende subito il controllo del gioco, gli avversari sono costretti ad indietreggiare e a compattarsi in difesa per contenere le sortite offensive dei capitolini. Più volte gli uomini di Garcia si presentano nell’area di rigore avversaria, senza riuscire però a concludere a rete. La svolta arriva quando la freccia Gervinho sfonda centralmente ed arriva al tiro davanti a Neto: il portiere brasiliano respinge, ma il primo ad arrivare sulla palla è Radja Nainggolan, che dopo aver recuperato tanti palloni trova anche la marcatura con un tiro al volo eseguito magistralmente. Pesa l’errore dell’esordiente Joshua Brillante, il cui sbaglio ha di fatto dato il via all’azione del goal; l’australiano, dopo poco, viene sostituito da Vincenzo Montella, che al suo posto inserisce Josip Ilicic. Primo tempo che si conclude con un fiacco tentativo di contropiede dei viola al termine dell’unico minuto di recupero indicato dall’arbitro Guida.

SECONDO TEMPO- La ripresa vede una Fiorentina senz’altro più propositiva rispetto alla prima metà di gara: mentre il CT della Nazionale Antonio Conte si accomoda in tribuna Gervinho va vicino al 2-0, poi la viola si sveglia. Al 60′ Ilicic si incarica di battere una punizione dai trenta metri; l’esecuzione è perfetta e De Sanctis deve volare per sfiorare quanto basta la palla e mandarla fuori dallo specchio della porta grazie alla complicità della traversa. Dall’angolo che ne segue, Babacar prova una conclusione da distanza ravvicinata trovando ancora uno splendido Morgan De Sanctis davanti a sé, che in circa un minuto ha eseguito due autentici miracoli. Sfilza di cambi: entrano in pochi minuti Keita, Florenzi Ljajic nei padroni di casa, mentre tra le fila degli ospiti Babacar e Vargas fanno spazio a Joaquin ed Aquilani. Possibile occasione da goal per la Fiorentina all’ 87′ con un lancio lungo per Joaquin, De Sanctis, però, esce  fuori area e spazza via il pallone. Tre minuti di recupero segnalati dal quarto uomo, la Roma resiste e la viola cerca il pareggio. A pochi secondi dal fischio finale Gervinho parte palla al piede, scarta Neto ad insacca a porta vuota con il fischio finale del direttore di gara a sancire la fine dell’incontro.

 

IL TABELLINO DELLA PARTITA:

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas (dal 67′ Keita), Astori, A.Cole; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iturbe (dal 77′ Ljajic), Totti (dal 70′ Florenzi), Gervinho. Panchina: Skorupski, Romagnoli, Somma, Emanuelson, Uçan, Paredes, Sanabria, Destro, Borriello. Allenatore: Garcia.

FIORENTINA (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, M.Alonso; Brillante (dal 35′ Ilicic), Pizarro, Vargas (dal 72′ Aquilani); B.Valero; Babacar (dal 64′ Joaquin), Gomez. Panchina: Tatarusanu, Lupatelli, Basanta, Hegazy, Pasqual, Lazzari, Bernardeschi. Allenatore: Montella.

Marcatori: Nainggolan, Gervinho (R)

Ammoniti: Totti, Astori, Torosidis, Cole (R), Savic, Rodriguez, M.Alonso, Pjanic (F)

Espulsi: nessuno

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

 

Fonte foto: Eurosport

CONDIVIDI