Home Serie A Pescara Pescara, Zeman attacca Moggi: “E’ ancora nel calcio nonostante le sentenze”

Pescara, Zeman attacca Moggi: “E’ ancora nel calcio nonostante le sentenze”

Zeman su Moggi
Zdenek Zeman (fonte: sardiniaposti.it)

Zeman su Moggi – Il tecnico boemo ha commentato il ritorno nel calcio di Luciano Moggi, durante la conferenza di presentazione di Cagliari-Pescara

La sua è una crociata che dura da quasi vent’anni. Zdenek Zeman, anche se nel recente passato ha dichiarato di non essere nemico della Juve, non perde occasione per tornare a parlare delle sue storiche denunce. Durante la conferenza stampa di presentazione del match di domani contro il Cagliari, il tecnico boemo ha commentato così il ritorno nel calcio di Luciano Moggi, che in settimana ha firmato come consulente tecnico del Partizan Tirana, in Albania:

“Ha detto che usciva dal calcio diverse volte, già dieci, quindici anni fa. Nonostante le sentenze lui nel calcio invece c’è sempre. Non mi sorprende per niente che sia rientrato nel calcio, e in Albania”.

Un attacco in piena regola destinato a fare, ancora una volta, tanto rumore. Il boemo è poi passato a parlare della partita contro i sardi:

E’ vero, siamo retrocessi. Ma credo che anche la squadra voglia far bene da qui fino alla fine come me. Il Pescara ha buoni giocatori in rosa, ma non è riuscito a giocare da squadra. Però credo che, se ci sono diversi ragazzi che vogliono rimanere, me lo devono dimostrare sul campo. In queste ultime partite voglio proprio vedere chi può essere utile e può darci una mano nella prossima stagione. Non ho preclusioni, ma oggi non posso dire quanti calciatori di questa rosa rimarranno. Starà a loro dimostrare di poter far bene”. Un messaggio forte diretto a chi vorrà guadagnarsi la conferma anche in Serie B.

CONDIVIDI