Home Serie A Atalanta Atalanta-Chievo Verona 1-0: la ‘Dea’ baila como ‘El Papu’

Atalanta-Chievo Verona 1-0: la ‘Dea’ baila como ‘El Papu’

Calciomercato Lazio incontro Tare agente Gomez
(fonte foto: larena.it)

Pagelle Atalanta-Chievo: l’argentino decide il match che porta i bergamaschi a chiudere momentaneamente il campionato al 4° posto

In uno dei due anticipi della 38esima e ultima giornata di Serie A, l’Atalanta batte di misura il Chievo Verona. Allo Stadio Atleti Azzurri d’ItaliaEl Papu Gomez decide la partita e porta gli orobici al 4° posto in attesa della Lazio. I clivensi, invece, chiudono la stagione a quota 43 punti.

CRONACA DEL MATCH

Il primo tempo, per via del caldo e del clima generale di festa, offre pochissime emozioni ed occasioni da rete, fatta eccezione due conclusioni insidiose del Gomez. Nella ripresa, invece, arriva quasi subito il vantaggio degli orobici: gran palla filtrante di Cristante per il Papu, che in area di rigore controlla e di piatto supera Seculin. La prima occasione del Chievo Verona, difatti, arriva solo al 72′ con Kiyine che finta il tiro e poi va alla conclusione dalla distanza, deviata in corner da Gollini. Poco dopo, i padroni di casa colpiscono il palo con un tiro rasoterra da fuori area di Cristante. All’82’, Pellissier serve in profondità Spolli che solo davanti al portiere gli calcia addosso e sciupa tutto.

TABELLINO E PAGELLE ATALANTA-CHIEVO

ATALANTA (3-4-3): Gollini 6.5; Toloi 6.5, Caldara 6, Masiello 6.5; Conti 6, Cristante 6.5, Freuler 6, Raimondi 6 (dal 50′ Spinazzola 6); Kurtic 6 (dall’86’ Migliaccio s.v.), Petagna 6, Gomez 7 (dal 71′ Kessié 6). Allenatore: Gasperini.

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Seculin 6; Cacciatore 5, Cesar 6, Spolli 6, Gobbi 6; Depaoli 6, Izco 5, de Guzman 5.5 (dal 62′ Vignato 6); Bastien 5.5, Inglese 5.5 (dal 46′ Pellissier 6), Birsa 5 (dal 71′ Kiyine 6). Allenatore: Maran.

Arbitro: Celi di Bari.

Marcatori: Gomez (A, 52′).

Ammoniti: Caldara (A, 76′)

Espulsi: –

MIGLIORE DEL MATCH

Gomez 7 – El Papu è il più attivo e pericoloso tra i suoi, tanto da siglare la rete decisiva che regala un altro successo all’Atalanta. Il suo 16° goal gli permette di eguagliare Denis (2011/12) e Doni (2001/02) come miglior marcatore in campionato per gli orobici dal 97/98.

PEGGIORE DEL MATCH

Cacciatore 5 – Il terzino clivense è visibilmente in difficoltà sul numero 10 atalantino, dalla sua zona arriva il goal dell’1-0 firmato proprio dall’argentino.

CONDIVIDI