Home Calciomercato Inter, ecco l’ufficialità di Padelli

Inter, ecco l’ufficialità di Padelli

Ufficialità Padelli
Padelli (fonte foto: zimbio.com)

Ufficiale Padelli – Il club di Corso Vittorio Emanuele ha depositato il contratto di Daniele Padelli

A 31 anni, Daniele Padelli raggiunge l’apice della sua carriera. Il portiere ex Torino è stato prelevato ufficialmente dall’Inter a parametro zero. A darne l’annuncio è la stessa società nerazzurra con un comunicato apparso poco fa sul sito. Padelli ha firmato un contratto biennale e ricoprirà il ruolo di vice Handanovic già ricoperto a Udine, complice l’addio di Carrizo.

Una scelta non facile quella del difensore classe ’85, lui che poteva scegliersi una squadra in cui giocare da titolare invece di accontentarsi della parte del numero 12. Ma quando si ricevono le attenzioni di un club importante come l’Inter, diventa difficile tirarsi indietro. E poi, essere il secondo di un portiere del valore di Handanovic non può che rappresentare un vanto per Padelli.

La società nerazzurra ha dato il benvenuto al giocatore con una nota ufficiale in cui si è ripercorsa la carriera dell’estremo difensore:

“Padelli si trasferisce alla Sampdoria nel 2004 dopo aver fatto parte dei settori giovanili del club della propria città natale e del Como. Padelli inizia così il proprio percorso da professionista, acquisendo esperienza con le maglie di diversi club italiani e del Liverpool: il 13 maggio 2007 esordisce in Premier League ad Anfield Road nel pareggio per 2-2 con il Charlton, per poi debuttare in Serie A con il Bari nel 3-3 contro l’Udinese del 9 maggio 2010. Nell’estate del 2011, Padelli viene acquistato proprio dai bianconeri friulani: nella prima delle due stagioni trascorse a Udine il portiere lecchese ricopre il ruolo di vice di Samir Handanovic, mentre nella seconda debutta in Europa League. Dal 2013 Padelli ha indossato la maglia del Torino, con cui è sceso in campo complessivamente 116 volte tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League. Nel periodo trascorso in granata, è stato convocato in 10 occasioni dalla Nazionale italiana“.

CONDIVIDI