Home Serie A Napoli Napoli, De Laurentiis: “Berardi? Preferisco Chiesa. Reina non è un problema”

Napoli, De Laurentiis: “Berardi? Preferisco Chiesa. Reina non è un problema”

Dichiarazioni De Laurentiis
De Laurentiis (fonte foto: sscnapoli.it)

Dichiarazioni De Laurentiis – Il presidente del Napoli ha rilasciato un’intervista nella quale ha parlato di calciomercato e della prossima stagione

Sono ore importanti quelle che vive la società azzurra. Il Napoli sta infatti chiudendo la seconda operazione ufficiale di questa sessione estiva di calciomercato, con l’acquisto di Mario Rui dalla Roma per una cifra intorno ai 10 milioni di euro. La dirigenza partenopea è al lavoro con la controparte giallorossa per limare gli ultimi dettagli della trattativa che riporterà il terzino portoghese agli ordini del suo maestro e mentore Maurizio Sarri.

E mentre lo staff dirigenziale lavora senza sosta, c’è chi muove i fili concedendosi una pausa per un’intervista. Come ha fatto Aurelio De Laurentiis, che ha parlato dalle colonne de “Il Corriere dello Sport” del mercato azzurro e della prossima stagione.

Il Napoli non ha ancora sciolto il nodo Reina, ma il numero 1 azzurro ha smontato il caso: “Quello di Pepe è un finto problema, il nostro portiere è coperto da un contratto e non andrà via”. Poche parole, un’enorme sentenza che non dà spazio ad altri scenari.

A proposito di calciomercato, nei giorni scorsi è avvenuto un incontro tra Giuntoli e l’agente di Domenico Berardi. La posizione di De Laurentiis, però, sembra diversa: A Berardi preferisco Chiesa, anche se riconosco al giocatore del Sassuolo un talento enorme. Chiesa piace anche a Giuntoli ed è un giocatore di grandissima prospettiva. E poi potrebbe sempre arrivare un mister X che è sfuggito ai giornalisti…”, ammicca il presidente aprendo ad un super colpo di mercato.

Infine, una chiosa sulla prossima stagione: Siamo più forti del passato, anche di due anni fa, e l’abbiamo ampiamente dimostrato durante la scorsa stagione. I numeri e i primati parlano chiaro. Partiremo con una squadra giovanissima ma stavolta la sperimentazione è stata già effettuata, e nelle scelte del mister ci sarà sempre più spazio per i vari Rog, Diawara, Zielinski, ma anche il neo arrivato Ounas e lo steso vale per chi arriverà”.

CONDIVIDI