Intervista Bobby Roode e Sasha Banks – Stop and Goal ha presenziato al Media Day in occasione del ritorno della WWE in Italia. “Il mio miglior match contro Bayley a Brooklyn” ci svela ‘The Boss’

“Gli ultimi due anni sono stati i migliori della mia carriera. A breve ricorrerà il ventesimo anniversario dal mio debutto, ma sento che il meglio deve ancora venire”. 41 primavere, ma Bobby Roode continua a guardare verso il futuro: “Sono appena arrivato a RAW in occasione del Superstar ShakeUp ed il mio obiettivo è tornare campione quanto prima. Non mi aspettavo di lasciare SmackDown! Live così presto, ma non importa in quale brand mi tocchi esibirmi: ogni volta che percorro la rampa sono pronto a dare il massimo”.

Un regno da campione NXT di sette mesi ed uno United States Championship in bacheca, ma Roode ha ottenuto successo anche al di fuori dell’ambito strettamente legato al ring: “Credo che la mia canzone d’ingresso, Glorious Domination, descriva perfettamente me ed il mio personaggio. Adoro il mio ruolo e -ripeto- nonostante i tanti anni di carriera alle spalle credo di avere ancora molto da dare”.

“Mixed Match Challenge? Mi sono divertito tantissimo al fianco di Charlotte Flair, ma adesso siamo in brand opposti. Dovessi scegliere un’altra partner opterei per Ronda Rousey
Gli chiediamo poi quale sia il suo match WWE preferito: Glorious question! E’ una domanda molto difficile a cui rispondere, ma fra i miei preferiti ci sono sicuramente Bret Hart vs Steve Austin a WrestleMania 13 e Davey Boy Smith vs Bret Hart di SummerSlam ’92, anche se il lottatore a cui mi ispiro di più in assoluto è ‘Mr. Perfect’ Curt Hennig“.

The Glorious One lascia poi spazio alla quattro volte campionessa del mondo Sasha Banks, che esordisce esaltando la crescita della divisione femminile della WWE: “Il nostro roster adesso è pieno di atlete di grande talento. Sì, è vero: ritengo che sia importante sviluppare faide articolate anche al di fuori della sfera titolata. Per questo mi auguro che i fan apprezzino la mia rivalità con Bayley“.

E proprio Bayley fu l’avversaria della Boss nel match che Sasha ritiene il migliore della sua carriera: “La mia performance più brillante è stata quella contro di lei ad NXT TakeOver Brooklyn nell’agosto del 2015, ma ho anche adorato il Falls Count Anywhere Match contro Charlotte Flair”.

Su un eventuale passaggio a SmackDown: “Credo che RAW attualmente sia il brand migliore e vorrei rimanere qui affrontando tutte le mie potenziali avversarie. Futuro? Avrò bisogno di evolvermi per restare al passo con i tempi, così come ho fatto con Mercedes, il mio vecchio personaggio, che è stato la base per la creazione di Sasha Banks. Ad ogni modo ho voglia di continuare la mia carriera qui. Mi piacerebbe provare un’esperienza cinematografica, ma non se questa dovesse sottrarre tempo al ring. Anche perché ho voglia di mettere su famiglia e non credo lotterò ancora per tantissimi anni” ci dice l’ex NXT Women’s Champion in chiusura.

CONDIVIDI